• 300g di alici freschissime
  • un mazzetto di prezzemolo
  • 50 g di pistacchi tritati
  • 100g di pane grattugiato
  • 2 cipolline Ponti
  • 1 filetto di acciuga
  • 1 cucchiaio di capperi Ponti
  • 1 piccola fetta di pane casareccio
  • 1 chiara d'uovo
  • un cucchiaio di farina bianca
  • olio di arachidi q.b
  • sale q.b.
  • Glassa balsamica Ponti q.b.
  • 6 fiori di zucca
  • 50g di farina di riso
  • 50g di farina 00
  • mezzo bicchiere di birra chiara freddissima
  • 1 chiara d'uovo

Una volta ogni tanto, si può fare un’eccezzione e gustare un buon fritto! Questo piatto è veramente delizioso, se fatto a regola d’arte,risulterà croccante e asciutto. Provatelo!

Preparazione:

  1. togliete la testa, le interiora e la lisca alle alici aprendole a libro. Lavatele accuratamente e asciugatele con carta da cucina.
  2. Frullate in un mixer il filetto di acciuga, il prezzemolo, le cipolline, la mollica di pane (no la crosta).
  3. spalmate un po’ del composto su l’alice, infarinate un po’ i bordi e chiudete con una seconda alice, facendo un po’ di pressione, proseguite fino a che tutte le alici sono pronte.
  4. mischiate pistacchi e pangrattato, montate leggermente l’albume, immergetevi una alice alla volta e poi passatela nella panur.
  5. togliete il pistillo ai fiori, lavateli delicatamente e asciugateli. Preparate la tempura, mischiate le farine, aggiungete gradatamente la birra e per ultimo l’albume, dovete ottenere una pastella che sia coprente.
  6. in una padella per fritti portate l’olio a temperatura e friggette prima i fiori, pochi alla volta, scolateli, asciugateli in carta da cucina e salateli.
  7. proseguite con le alici, tenendole in caldo e salando man mano che son cotte. Servite caldo con un po’ di glassa balsamica.