Questa crostata è stata una scelta obbligata dal caso. Dovevo preparare una crostata per le amiche di mia figlia, ero certa di avere in casa tutti gli ingredienti ma al momento di iniziare mi accorgo che la farina 00 era quasi terminata. Rinunciare? Neanche per sogno! Mi arrangio con quella di farro. Risultato? Ottimo, su tutti i fronti.

Per 8 persone

  • 200g di farina di farro
  • 100g di farina 00
  • 100g di zucchero semolato
  • 150g di burro,
  • 1 uovo piccolo + un tuorlo
  • un pizzico di sale fino
  • la buccia grattugiata di 1 limone (solo parte gialla)
  • 1kg di fichi freschi
  • 100g di mandorle private della pellicina scura
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna

Per la crema

  • 3 tuorli
  • 250ml di latte intero
  • 3 cucchiai e mezzo di zucchero semolato
  • mezza stecca di vaniglia
  • 30g di farina 00.

Preparazione:

1. Mescolate le farine, il sale, lo zucchero e la buccia di limone, quindi fate la fontana e mettete al centro il burro freddo tagliato a dadini, con la punta delle dita lavorate il tutto fino a che si ottengono le briciole (composto sabbiato)
2. Aggiungete il tuorlo e l’uovo e lavorate velocemente, fate una palla che metterete in frigo a riposare per almeno 30 minuti.
3. Dopo il riposo riprendete la frolla e lavoratela velocemente, foderate con la frolla la tortiera che avrete precedentemente imburrato, bucherellatela con i rebbi di una forchetta e adagiatevi una carta forno.
4. Mettete sopra dei fagioli secchi e infornate a 180° nel forno precedentemente scaldato, fatela cuocere 15 minuti circa (regolatevi secondo il vostro forno), una volta cotta sfornate e togliete i fagioli.

Per la crema

1. Con una frusta sbattete i tuorli con lo zucchero, i semini della vaniglia e aggiungete la farina setacciata.

2. Aggiungete il latte che avrete fatto bollire, mescolate e riportate sul fuoco. Fate cuocere sempre mescolando per 5 minuti.
3. Una volta pronta, versatela sulla frolla livellandola bene e spalmandola anche sui bordi.
4. Tagliate i fichi (che avrete pulito con un panno pulito e inumidito) a metà e metteteli a cerchio sulla crostata.
5. Cospargete con le mandorle tagliate a filetti, spolverate con lo zucchero di canna e infornate nuovamente a 180° per 10 minuti. Se lo desiderate invece che una crostata grande potete fare delle mono-porzioni come ho fatto io.

Ricetta di Clelia Dessì